RIPARTONO LE ATTIVITA’ DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE “LUIGI MARAFIOTI”

AGNESE MORO AL CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE “LUIGI MARAFIOTI” – La forza umana di Aldo Moro: uomo e politico del dialogo
26 aprile 2018
PERCORSI LABORATORIALI TRA PASSIONI E AMICIZIA – CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE “LUIGI MARAFIOTI”
12 novembre 2018
Show all

Nel giorno in cui Papa Francesco si reca a Palermo per ricordare Padre Pino Puglisi, ripartono le attività del Centro di Aggregazione Giovanile “Luigi Marafioti” situato all’interno di un bene confiscato alla ‘Ndrangheta e assegnato alla Parrocchia Santa Marina Vergine ed ora Centro Polifunzionale intitolato proprio al Parroco di Brancaccio, ucciso dalla mafia.

Sarà una serata a tema con al centro proprio la figura di Padre Pino Puglisi la prima iniziativa del nuovo anno sociale.

Una iniziativa rivolta soprattutto ai giovani in questo Centro che vuole essere uno spazio dei diritti e delle opportunità condivise da far abitare e vivere a bambini, ragazzi, giovani e adulti di Polistena e del comprensorio.

Per condividere percorsi di crescita culturale e per promuovere pratiche di legalità e giustizia sociale oltre alle consuete attività ludico-ricreative del Centro di Aggregazione e alle serate a tema, anche quest’anno l’offerta sociale si arricchisce con le seguenti proposte ed iniziative (http://centropolifunzionalepuglisi.it/wp-content/uploads/2018/09/locandina-CENTRO.pdf ), organizzate dagli operatori del Centro e dai volontari del Servizio Civile:

  • Attività di sostegno scolastico;

  • Laboratori formativi-educativi gratuiti per studenti e studentesse della scuola dell’obbligo;

  • Cineforum per giovani e adulti e Cineforum per bambini;

  • “Letture condivise – Pensieri, dialoghi e riflessioni verso il bene”;

  • Presentazione di libri – “Incontri con l’autore”;

  • Notiziario elettronico periodico – “Il megafono del futuro”;

Il tutto all’insegna del dono e della gratuità.

Le attività e le iniziative nascono con l’intenzione di sensibilizzare la cittadinanza, dai più piccoli ai più grandi, verso forme di arte e di impegno. Organizzare tali iniziative all’interno Centro Polifunzionale Padre Pino Puglisi rappresenta una forma alternativa di formazione per i ragazzi di Polistena e del nostro territorio.

Vivere in prima persona l’esperienza del riutilizzo sociale dei beni confiscati è un gesto concreto di contrasto alle mafie e alle logiche di prepotenza che bloccano lo sviluppo delle nostre comunità.

L’offerta del Centro intende dare la possibilità di instaurare profonde e significative relazioni tra le persone affinché tale incontro possa generare nuove forme di partecipazione attiva alla vita sociale delle nostre comunità.

Tutte le proposte mettono al centro dell’azione sociale la cultura come strumento di emancipazione sociale e culturale, dunque come strumento di riscatto e crescita personale e comunitaria.

Quest’anno, inoltre, lanciamo l’idea del tesseramento al Centro di Aggregazione poiché vogliamo sempre più che l’esperienza del Centro sia la storia collettiva e condivisa di una comunità che resiste e che, con coraggio, decide da che parte stare e dimostra concretamente che vuole un territorio libero dalle mafie e dalla prepotenza.

Ripartiamo come fosse il primo giorno: con lo stesso entusiasmo, con la stessa voglia di cambiare i nostri territori e il mondo e con la forza di sempre.

Esattamente tre anni fa il sogno si faceva segno, il Centro Polifunzionale Padre Pino Puglisi veniva inaugurato il 15 settembre 2015 e da quel momento un bene confiscato alla ‘Ndrangheta passava definitivamente da simbolo del potere criminale e mafioso a segno concreto di riscatto sociale e civile per la comunità di Polistena, per la Piana di Gioia Tauro e per l’intera Calabria.

 

 

PER INFO:

Centro di Aggregazione Giovanile “Luigi Marafioti”

Polistena (RC) – via Catena, 45

dal lun. al ven. – 14:30/19:30

Giuseppe – 3206405678

 

DI SEGUITO LA BROCHURE DEI NOSTRI EVENTI:

locandina CENTRO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *